La cucina degli ingredienti magici – Jael McHenry

La-cucina-degli-ingredienti-magici

CONSIGLI ESTIVI DI LETTURA [6]

“Dopo l’improvvisa scomparsa dei genitori, Ginny, una ventiseienne riservatissima e patologicamente timida, abituata a vivere in un suo mondo protetto fra le pareti domestiche, cerca consolazione nella cucina di casa e fra le ricette di famiglia. Da sempre cucinare è per lei una scappatoia quando non riesce a reggere l’angoscia, ma questa volta il profumo corposo e piccante della zuppa della nonna fa apparire in cucina un ospite inatteso: il fantasma della nonna stessa, morta vent’anni prima, che le sussurra una frase sibillina: “Non permetterglielo!” prima di scomparire. Un ammonimento che la mette in allarme… Che cosa non deve permettere? E a chi? Forse alla sorella Amanda che, abituata a organizzare tutto, ha deciso di vendere la casa in cui hanno vissuto i genitori e la sorella fino a quel momento? Ginny non avrebbe mai pensato di doversi trasferire, ma ormai rassegnata all’idea, incomincia a radunare le cose a cui tiene di più e in questa sua ricerca scopre dei segreti sepolti negli angoli più remoti: una lettera della madre nascosta nel camino della camera da letto, fotografie del padre con una donna di cui lei ignora l’identità. Via via più desiderosa di conoscere la verità, pensa di trovarla nelle parole dei suoi cari richiamandone i fantasmi attraverso le ricette da loro ereditate…”

Quando in un libro si mescolano cucina ed emozioni il successo è assicurato. Un romanzo che narra di magia, amore, rapporti, paure, bello sia per la bravura nel raccontare tramite le ricette, il legame con le persone amate, sia perchè in questo romanzo si tratta in maniera molto delicata la sindrome di Asperger di cui Ginny soffre. Ma quello che mi ha colpito di più è che nel raccontarsi della protagonista c’è un punto di vista differente, cos’è il normale? Chi si può definire tale? chi di noi non ha delle fissazioni o delle manie seppur piccole? Ognuno così com’è, ha il suo posto in questo mondo e trovando le giuste misure ogni persona può realizzarsi e vivere bene la vita che gli è donata. Uno spendido romanzo che vi consiglio di leggere, perchè nessuno a questo mondo è perfetto è proprio per questo è unico e speciale…

Editore Corbaccio – Pagine 279 – Formato cartaceo – Ebook

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in In vacanza leggiamo?,, Narrativa contemporanea, Narrativa straniera, Romanzi, Senza categoria e contrassegnato come , da Elena . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Elena

Mi chiamo Elena ho 47 anni, abito a Lecco, ridente cittadina manzoniana e sono una divoratrice di libri, oltre alla passione per la cucina che mi ha portato a creare un blog tutto mio nel 1998 http://www.nellacucinadiely.com, ho pensato fosse giunto il momento di aprirne uno che parlasse della mia passione per i libri. Non un blog classico ma un blog di gruppo, aperto a tutte le persone che innamorate come me dei libri vogliono partecipare a questo blog inserendo consigli, recensioni, notizie utili che parlino di libri e della loro magia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...