Aspettami – Hatsue Nakawaki, Komako Sakai

9788883623745“Ciao, farfalla. Ma dove vai? Non andare via! vieni lucertola, vieni a giocare con me… Aspettami! Resta qui… Una bimba alla scoperta del mondo si avvicina a una piccola farfalla, a una lucertola, a un piccione, a un gatto… ma tutti scappano via, un attimo prima che lei riesca ad accarezzarli. Il suo sguardo incantato si muove sul filo di un’emozione che a ogni pagina si rinnova. Komako Sakai riesce, ancora una volta, a raccontare la magia dell’essere bambino con la leggerezza di un tratto intimo, preciso, capace di fissare l’attimo: lo slancio del desiderio, la delusione, l’immediato susseguirsi di un desiderio nuovo.” Continua a leggere

Mangerei volentieri un bambino – Sylviane Donnio, Dorothée de Monfreid

61Hn0opBeHLOgni mattina, mamma Coccodrillo porta ad Achille delle ottime banane per la sua prima colazione, ma, un bel giorno, ad Achille viene un’idea assurda e irrealizzabile: quella di mangiare un bambino… Il papà e la mamma si disperano e gli propongono torte al cioccolato e salsicce grosse come un camion, ma ad ogni pagina il piccolo coccodrillo risponde ” No grazie, mangerei volentieri un bambino”

Alla fine sarà proprio una bimba a fargli cambiare idea.

Il mio nipotino di tre anni dopo che abbiamo letto il libro è andato avanti un pomeriggio intero a dire mangerei volentieri un bambino ( e intanto cercava di azzannare il fratello…)

vignettaEditore BabaLibri – Pagine 27 – Formato cartaceo – Illustrato – Cartonato

Salva

Quando non c’era la televisione – Yvan Pommaux

QuandoNonCEraLaTelevisioneÈ il 1953. Mario ha 8 anni, va a scuola, gioca, ha tanti amici. Ma il mondo in cui vive è molto diverso da quello di adesso: pochissimi hanno la televisione, il computer non esiste e al posto del frigorifero si usa la ghiacciaia… Un libro importante per sapere come vivevano i bambini 50 anni fa.Continua a leggere

Luna e la camera blu – Magdalena Guirao Jullien, Christine Davenier

5747465_303184“Luna è una bambina tranquilla, troppo tranquilla per gli adulti che non sanno niente della ricchezza dei suoi sogni a occhi aperti e si preoccupano. Non sanno che a casa della nonna, durante il riposino Luna attraversa la tappezzeria della camera blu facendoci conoscere la sua vita interiore, piena di tenerezza e fantasia.” Continua a leggere