Informazioni su Elena

Mi chiamo Elena ho 47 anni, abito a Lecco, ridente cittadina manzoniana e sono una divoratrice di libri, oltre alla passione per la cucina che mi ha portato a creare un blog tutto mio nel 1998 http://www.nellacucinadiely.com, ho pensato fosse giunto il momento di aprirne uno che parlasse della mia passione per i libri. Non un blog classico ma un blog di gruppo, aperto a tutte le persone che innamorate come me dei libri vogliono partecipare a questo blog inserendo consigli, recensioni, notizie utili che parlino di libri e della loro magia.

Tutte le pance del mondo – Lucia scuderi

71l-bFSW7PL

“Quanti modi ci sono per diventare mamma e papà? In un crescendo di sorprese nascoste dietro le pagine a scomparsa di questo libro-gioco, i piccoli lettori ne scoprono un bel mucchio. A raccontarli sono 24 animali, tra i più amati dai bambini, ciascuno dei quali svela i segreti della sua maniera tutta speciale di mettere al mondo i cuccioli. E a furia di giocare, non saranno solo i più piccoli a imparare: alzi la mano chi sa già tutto sulle uova molli del coccodrillo, sul primato dei cavallucci marini, sulle fatiche di papà pinguino o sui biberon di latte che ci vogliono per sfamare un balenottero azzurro… Un libro pensato come un piccolo teatrino: a ogni pagina il piccolo lettore vedrà dispiegarsi sotto i suoi occhi una scena distribuita su tre pagine, con una ribaltabile che si apre come un sipario e svela la risposta alla domanda che il piccolo protagonista del libro rivolge ogni volta a un animale diverso: «Hai un cucciolo nella pancia?». A rispondere saranno 24 animali scelti da Lucia Scuderi tra i casi più curiosi esistenti in natura, cosicché il piccolo lettore, oltre a stupirsi per la sorpresa che il gioco delle pagine ribaltabili gli offre, imparerà un mucchio di cose sul modo diverso che ogni animale ha di mettere al mondo i suoi cuccioli.” Continua a leggere

Annunci

Fottuta campagna – Arianna Porcelli Safonov

fottuta-campagna-light

“A 31 anni Arianna decide che l’aria di città è diventata irrespirabile. L’insofferenza verso i ritmi urbani, lo smog, gli snob fissati con i prodotti bio e l’inquinamento acustico, è salita alle stelle e l’unica soluzione accettabile, per lei, è quella di mollare tutto e partire. Nella zona dell’Oltrepò pavese trova un vecchio fienile e, col cuore colmo di entusiasmo, si lancia in una nuova vita, totalmente diversa da quella di prima. A bordo di un enorme fuoristrada, insieme ai suoi gatti e al cane, che con lei saranno i protagonisti di molte vicende del libro, parte per la grande avventura. Ma nel brusco passaggio dall’esistenza di cittadina sempre in viaggio per lavoro a quella di misantropa che va a letto con le galline, scoprirà che la vita tanto agognata nasconde in realtà aspetti non proprio esaltanti. Da qui il racconto esilarante di tutte le sfide che la condizione rustica pone: dalla descrizione dei vicini, in verità lontanissimi, al resoconto atterrito delle sagre di paese, dall’analisi del cibo spacciato per biologico nei supermercati alla scarsità di genere maschile appetibile nel raggio di chilometri, il libro è una spassosa panoramica sulla vita in campagna, distante anni luce dalle pastorellerie e dai quadretti bucolici della tradizione. Con grande ironia e situazioni paradossali, “Fottuta campagna” evidenzia le difficoltà pratiche del mondo green, l’isolamento cui necessariamente costringe la vita agreste, le strazianti conseguenze della lontananza fisica dal consesso civile.” Continua a leggere

Osvaldo – Thomas Baas

“Osvaldo conduce una vita monotona fatta esclusivamente di lavoro e abitudini quotidiane, ha solo un amico, un uccellino di nome Pio-Pio. Il piccolo animaletto è sempre triste, non è certo esaltante vivere in una gabbia chiuso in una soffitta, allora Osvaldo decide di comprare una piantina per allietare l’amico. Ma il mattino seguente la piantina si è trasformata in una vera e propria giungla e Pio-Pio è scomparso! Osvaldo si precipiterà nella foresta fantastica alla ricerca del suo compagno affrontando mille pericoli e animali stranissimi: Quanto coraggio per un piccolo uomo! Un’avventura fantastica sull’amicizia e la libertà. Illustrazioni magnifiche a due colori con un rosso vibrante che incanta grandi e piccini.” Continua a leggere

Britt-Marie è stata qui – Fredrik Backman

81e8jseyDZL

“Britt-Marie ha sessantatré anni, un marito che accudisce con dedizione, una vita da casalinga premurosa con l’ossessione per l’ordine e la pulizia. Ma cosa accadrebbe se scoprisse che il tranquillo Kent la tradisce da anni? Lo lascerebbe. E allora eccola qui, Britt-Marie, sessantatré anni, un po’ in ansia per il futuro e un po’ in preda alla nostalgia per il buon caffè di casa, mentre si registra (come una criminale!) all’ufficio di collocamento. Ora che vive sola, infatti, teme che, se dovesse capitarle qualcosa di brutto, nessuno se ne accorgerebbe. Meglio avere un lavoro allora. Fosse anche in un paesino sperduto, con un campo da calcio chiuso, una scuola chiusa, una farmacia chiusa, un negozio di liquori chiuso, un ambulatorio chiuso, un negozio di alimentari chiuso, un centro affari chiuso e una strada che porta in due direzioni. Abitato da adulti alcolizzati e ragazzini che passano il tempo giocando a calcio in un parcheggio. Britt-Marie atterra come un alieno nella piccola comunità di Borg, ma i suoi modi burberi e formali, la sua mania per la pulizia conquistano subito gli abitanti. Viene addirittura nominata allenatrice della squadra di calcio. E lei si lascia trascinare, in pochi giorni stringe amicizie e fa molte più esperienze di quante ne abbia mai fatte in tutta la sua vita. Così, quando un tragico evento sconvolge la comunità, Britt-Marie capisce che è venuto il suo momento di combattere.

Continua a leggere