La soffitta sul lago -Viola Shipman

“Immersa in un bosco di betulle bianche e inondata dal profumo di un cedro secolare, la vecchia casa di famiglia sul lago Michigan è da sempre il rifugio di Mattie. L’ampio focolare in soggiorno, la cucina dalle piastrelle azzurre, la soffitta in cui disegnava magnifici giardini: tutto risuona di voci e ricordi felici. Ma da tempo Mattie lotta contro un destino avverso, con il sostegno e l’amore di suo marito Don, accanto a lei da cinquant’anni. Finché all’improvviso nella loro vita irrompe Rose, una ragazza madre che per sbarcare il lunario accetta un posto da badante, insieme alla figlia Jeri, una bambina di sette anni dai ricci ramati e dall’incredibile vitalità. E in mezzo allo scompiglio portato dalle nuove arrivate, Mattie e Don capiscono che era proprio questo che avevano sempre desiderato: una grande, chiassosa famiglia. Qualcuno a cui affidare i ricordi più cari: una bambola di pezza, un ciondolo di vetro, un album di ritagli… Ogni oggetto una storia, un momento di allegria. E forse per Mattie, Don e Rose, una nuova chiave per guardare la vita in modo diverso.”

Questo libro ha trovato me… Era il periodo in cui mio suocero stava molto male e non so come e perchè mi sono ritrovata a leggere queste pagine… Forse cercavo quella speranza che solo chi sta vicino a qualcuno che sta morendo cerca, con l’illusione di poter capire e non soffrire troppo… In queste pagine ho trovato la dolcezza e la serenità che mi mancavano… Una storia d’amore quella tra Mattie e Don quasi unica, di quelle che pensi non ci siano più, insieme da una vita, senza figli, si sono dedicati uno all’altra senza perdere l’interesse per i propri interessi e trovando un modo bellssimo per amarsi sempre più… Poi la malattia di Mattie diventa sempre più ingestibile e Rose arriva come un angelo cercando di alleviare le sofferende della coppia e dando una mano…  Diventa parte della loro famiglia con sua figlia Jeri, da quel momento in poi tutto diventa gioia, allegria, ricordi e anche la morte pur dolorosa e crudele assume un significato diverso, si trasforma in speranza… Un libro che mi ha fatto ridere e piangere, meraviglioso in ogni sua pagina…

Editore Giunti – Pagine 368 – Formato cartaceo – Ebook

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Narrativa contemporanea, Narrativa straniera, Romanzi d'amore e contrassegnato come , da Elena . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Elena

Mi chiamo Elena ho 47 anni, abito a Lecco, ridente cittadina manzoniana e sono una divoratrice di libri, oltre alla passione per la cucina che mi ha portato a creare un blog tutto mio nel 1998 http://www.nellacucinadiely.com, ho pensato fosse giunto il momento di aprirne uno che parlasse della mia passione per i libri. Non un blog classico ma un blog di gruppo, aperto a tutte le persone che innamorate come me dei libri vogliono partecipare a questo blog inserendo consigli, recensioni, notizie utili che parlino di libri e della loro magia.

4 pensieri su “La soffitta sul lago -Viola Shipman

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...