Il GGG – Roald Dahl

001ilggg_02

“Il GGG è un gigante, un Grande Gigante Gentile, molto diverso dagli altri abitanti del Paese dei Giganti che come San-Guinario e Inghiotticicciaviva si nutrono di esseri umani, preferibilmente bambini. E così una notte il GGG – che è vegetariano e si ciba soltanto di Cetrionzoli e Sciroppio – rapisce Sophie, una bambina che vive a Londra e la porta nella sua caverna. Inizialmente spaventata dal misterioso gigante, Sophie ben presto si rende conto che il GGG è in realtà dolce, amichevole e può insegnarle cose meravigliose. Il GGG porta infatti Sophie nel Paese dei Sogni, dove cattura i sogni che manda di notte ai bambini e le spiega tutto sulla magia e il mistero dei sogni. L’affetto e la complicità tra i due cresce rapidamente, e quando gli altri giganti sono pronti a nuova strage, il GGG e Sophie decidono di avvisare nientemeno che la Regina d’Inghilterra dell’imminente minaccia, e tutti insieme concepiranno un piano per sbarazzarsi dei giganti una volta per tutte.”

Sempre piacevole la scrittura di questo autore (anche se con alcune espressioni un po’ pesanti) per un libro per ragazzi. E’ una favola che diventa sempre più bella man mano che si sviluppa. Dolcissimo il rapporto tra Sofia e il Grande Gigante Gentile che nella sua semplicità è un concentrato di saggezza, bontà e naturalmente gentilezza, nonché di intelligenza. Ci sono anche riflessioni profonde e poco allegre per noi umani. Nel suo linguaggio un po’ strano perché nessuno ha mai insegnato al gigante a leggere e scrivere, egli sottolinea una grande e triste verità: “I popolli della terra (gli uomini) è i soli animali che uccide i suoi concugini…

Edizione Salani  – Pagine.223 – Formato cartaceo – Ebook

Salva

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...