Per questo mi chiamo Giovanni – Luigi Garlando

Per-questo-mi-chiamo-Giovanni“Giovanni è un bambino di Palermo. Per il suo decimo compleanno, il papà gli regala una giornata speciale, da trascorrere insieme, per spiegargli come mai, di tutti i nomi possibili, per lui è stato scelto proprio Giovanni. Tappa dopo tappa, mentre prende vita il racconto, padre e figlio esplorano Palermo, e la storia di Giovanni Falcone, rievocata nei suoi momenti chiave, s’intreccia al presente di una città che lotta per cambiare. Giovanni scopre che il papà non parla di cose astratte: la mafia c’è anche a scuola, nelle piccole prepotenze dei compagni di classe, ed è una nemica da combattere subito, senza aspettare di diventare grandi. Anche se ti chiede di fare delle scelte e subirne le conseguenze. Con la prefazione di Maria Falcone e un’intervista all’autore.”

Oserei dire indispensabile la lettura di questo libro per ragazzi (?) in cui viene raccontata con molta dolcezza la straordinaria quanto drammatica vicenda del giudice Giovanni Falcone, trucidato dalla mafia insieme alla moglie il 23 maggio 1992 nella strage di Capaci. Non si può dimenticare, non si deve, affinché il sacrificio abbia un suo valore. Tutti dobbiamo lottare nel nostro piccolo per un mondo più giusto. Indispensabile è quindi che anche sin da ragazzi si rifletta su temi così grandi.

Ediszioni Best BUR – Pagine 154 – Formato cartaceo – Ebook

Salva

Salva

Salva

Salva

Annunci

4 thoughts on “Per questo mi chiamo Giovanni – Luigi Garlando

  1. L’ho cercato proprio qualche ora fa in bibioteca. Era fuori (avrebbe dovuto essere restituito il mese scorso ma ancora non è rientrato… spero che prendano presto provvedimenti. Oltre a non avere il libro a disposizione mi spiace pensare che c’è gente che non rispetta affatto gli altri e tiene i libri per tutto il tempo che vuole, in barba alle regole del prestito). Tornerò a chiederlo tra un po’… alla fine a furia di stare con il fiato sul collo al bibliotecario lo andranno a reclamare, ‘sto libro… spero!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...