Le bambine che cercavano conchiglie – Hannah Richell

lebambine“Il mare si infrange furioso sulle frastagliate coste del Dorset. In alto, su una scogliera impervia, si erge una casa colonica con le mura imbiancate che brillano come un faro sotto la luce del sole. Clifftops. Il posto che una volta Dora chiamava casa. Da dietro le ampie finestre le sembra ancora di sentire risuonare le risa di sua sorella Cassie, il rumore delle loro corse di bambine gioiose. Adesso la natura ha ripreso il sopravvento e l’edera avvolge le antiche mura della magione dei Tide, in un viluppo di silenzio, polvere e segreti. Dora è fuggita da tutto questo, schiacciata dal peso della colpa. Una colpa inafferrabile come il vento, ma che si è insinuata nelle fibre del suo essere in profondità. E non le fa dimenticare quella lunga e calda giornata d’estate di tanti anni prima. I giochi alla ricerca di conchiglie, i nascondigli tra le rocce e quella piccola, fatale distrazione che ha distrutto un’intera famiglia. Da allora Cassie non le vuole più parlare e le due sorelle si sono allontanate irrimediabilmente. La sabbia e il vento non sono riusciti a disperdere il dolore, che è rimasto sepolto, come un cuore pulsante. Ma oggi Dora non può più fuggire, il soffio di una nuova vita respira dentro di lei e per amore del suo bambino deve ritrovare i pezzi perduti della sua vita.”

Leggendo la trama di questo libro ti viene voglia di cominciarlo subito, un paesaggio meraviglioso ed una casa dove sicuramente vorremmo vivere… Dora però è fuggita da tutto questo, troppo dolore la pervade se pensa a questi luoghi e alla sua famiglia. Tornando in quella casa e con la sua famiglia tutto questo ritorna, il senso di oppressione, il senso di colpa non l’abbandonano da quel giorno in cui tutto cambiò… Pian piano però riesce a ritrovare se stessa, la sua famiglia e la pace… Un bellissimo romanzo che mi ha conquistato e mia ha regalato davvero molte emozioni.

Editore Garzanti – Pagine 416 – Formato cartaceo – Ebook

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Narrativa contemporanea, Narrativa straniera, Romanzi e contrassegnato come , da Elena . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Elena

Mi chiamo Elena ho 46 anni, abito a Lecco, ridente cittadina manzoniana e sono una divoratrice di libri, oltre alla passione per la cucina che mi ha portato a creare un blog tutto mio nel 1998 http://www.nellacucinadiely.com, ho pensato fosse giunto il momento di aprirne uno che parlasse della mia passione per i libri. Non un blog classico ma un blog di gruppo, aperto a tutte le persone che innamorate come me dei libri vogliono partecipare a questo blog inserendo consigli, recensioni, notizie utili che parlino di libri e della loro magia.

2 thoughts on “Le bambine che cercavano conchiglie – Hannah Richell

  1. Ciao:) Hai letto anche altri libri di questa autrice? Perché io ho cominciato ancora molto tempo fa ormai “L’azzurro del cielo non ricorda”, ma non sono ancora riuscita a spuntarla! C’è qualcosa che non mi prende, tu l’hai letto?:)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...