C’è un lariosauro in giardino – Dino Ticli

ce-un-lariosauro-in-giardino“Il nostro lago e le nostre montagne sanno regalarci visioni suggestive come il Resegone colorato di rosa dagli ultimi raggi di sole o i riflessi argentei della luna sulle acque increspate. Chi è appassionato o studioso di paleontologia sa che anche le rocce sono una fonte inesauribile di sorprese e di ricchezza. A nord di Lecco, nel territorio tra Lierna e Varenna, affiora un’importante formazione geologica chiamata “Calcare di Perledo-Varenna” le cui rocce, impropriamente dette “marmo nero di Varenna”, sono note fin dall’antichità per il colore nero e grigio scuro.

L’attività di estrazione ha portato alla luce nel tempo anche molti fossili risalenti al Triassico medio (circa 230 milioni di anni fa). Tra molluschi e vertebrati, il più famoso e ammirato è senz’altro il “Lariosauro”, un rettile acquatico ritrovato soprattutto nel Nord Italia. Con Nino e Camilla rivivremo la magica avventura della scoperta, realmente accaduta, di un esemplare di “Lariosauro” fossile. Incontreremo il paleon tologo Dino e l’abate Antonio Stoppani che ci con durranno in un viaggio a ritroso nel tempo. Scopriremo un affascinante mondo che non c’è più ma che ha costituito le origini di quello nel quale viviamo.”

Ho scoperto questa collana “Sulle orme dell’Abate”, quando con Lucia eravamo alla ricerca di un libro che parlava della Grigna (nota montagna a cui noi lecchesi siamo affezionati) e in libreria abbiamo trovato il libro che faceva al caso nostro. Una collana questa, della casa editrice TEKA davvero interessante. Ho letto questo volume con piacere, per noi lecchesi è sempre bello ed emozionante leggere dei meravigliosi luoghi che ci circondano e dei famosi personaggi che qui sono vissuti. In questo volume incontriamo l’abate – geologo Antonio Stoppani, famoso esperto dei nostri luoghi, che ha scritto anche un libro molto bello ma ai tempi nostri poco conosciuto che dovremmo tutti rileggere (Il Bel Paese). In questo libro si parla di Lariosauro, di fossili, delle nostre montagne e di come sia cambiata la morfologia dei nostri luoghi. Un libro interessantissimo, dedicato ai bambini e ai ragazzi curiosi di conoscere le bellezze della natura e i cambiamenti che ci sono stati per arrivare fino ad oggi, adatto anche a genitori curiosi che riscoprono notizie e personaggi che avevano dimenticato.

 Editore TEKA – Pagine 48 – Formato cartaceo – Illustrato – Cartonato – Per lettori dai 7 anni in su

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in 11 - 15 anni, 6 - 10 anni, Libri per ragazzi e contrassegnato come , da Elena . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Elena

Mi chiamo Elena ho 46 anni, abito a Lecco, ridente cittadina manzoniana e sono una divoratrice di libri, oltre alla passione per la cucina che mi ha portato a creare un blog tutto mio nel 1998 http://www.nellacucinadiely.com, ho pensato fosse giunto il momento di aprirne uno che parlasse della mia passione per i libri. Non un blog classico ma un blog di gruppo, aperto a tutte le persone che innamorate come me dei libri vogliono partecipare a questo blog inserendo consigli, recensioni, notizie utili che parlino di libri e della loro magia.

9 thoughts on “C’è un lariosauro in giardino – Dino Ticli

  1. Manco da un po’, ma vedo che non ti sei fermata e ci sono un sacco di nuovi spunti e suggerimenti non solo per i grandi! Bellissime le rubriche dedicate alla lettura per i più piccoli (approvo molto, come puoi ben immaginare) … penso che prenderò spunto anch’io, a partire da questo libro che mi sembra molto interessante (come insegnante sono spesso alla ricerca di testi che permettano in modo semplice di entrare in contatto con esperienze reali, personaggi storici e la storia della nostra bella terra) 🙂
    Grazie Ely, buona estate!!!

    Liked by 1 persona

  2. Pingback: Il lago e le mele di San Nicolò – Edoardo Lavelli, Elena Crotta, Giorgio Spreafico, Franco Cecchin | Libri vagabondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...