Biscotti e sospetti – Stefania Bertola

index” Violetta Chiarelli, commessa, e sua sorella Caterina, sarta e minuscola imprenditrice in proprio, non sono forse le inquiline ideali per un appartamento ricavato in una elegante villa in collina. D’altro canto, neanche gli altri inquilini sono del tutto irreprensibili. Rebecca Demagistris è una madre separata alle prese con tre bambine, mirmecologi fedifraghi e pastori metodisti killer; Mattia Novalis è un architetto di interni ricercatissimo per il suo pessimo gusto e il suo fisico prestante; Emanuele Valfrè, romantico e affascinante proprietario delle omonime vetrerie, è arrivato da Calcutta con una moglie fresca fresca che sembra intenzionata a rovinargli la vita.”

E’ un libro che scorre molto velocemente, mi ha divertito molto leggerlo e mi è dispiaciuto arrivare alla fine. Ho visto che esistono varie edizioni, quella che ho letto io è della Tea. I personaggi sono numerosi ma ognuno unico nel suo genere a partire dalle due sorelle Violetta e Caterina molto diverse tra loro ma entrambe molto simpatiche e divertenti soprattutto quando il loro mondo entra in contatto con Emanuele Valfrè, vicino di appartamento, alquanto formale al limite del noioso ma che proprio per questa differenza così spiccata creerà situazioni e dialoghi  a mio avviso spassosi. Anche i personaggi minori risultano unici e ben caratterizzati come Iris, l’altra commessa della libreria Flo dove lavora Violetta e la sua proprietaria che le ha assunte perché hanno il  nome di un fiore e che ha intenzione di aprire un Chakra Cafè anche se vive perennemente in ansia. C’è anche un piccolo mistero da risolvere che farà capire a chi non l’ha ancora realizzato che è stato punto “dall’ape dell’amore”. Vorrei scrivere di più perché vorrei trasmettere quanto è stato piacevole leggere questo libro, quanto anche i personaggi meno positivi mi hanno suscitato un sorriso e in alcuni casi un moto di simpatia, ma aggiungo solo che Stefania Bertola ha un modo di scrivere che mi è piaciuto molto da subito e leggerò sicuramente altri libri di questa autrice. Se dovessi paragonare questo libro ad un fiore lo vedrei come una allegra margherita. Buona lettura.

Editore Tea – Pagine 237- Formato cartaceo – Ebook

Annunci

8 thoughts on “Biscotti e sospetti – Stefania Bertola

  1. Ciao!
    Non ho mai letto niente della Bertola, ma è un’autrice che mi ha sempre incuriosita.. ho letto proprio ieri un’altra recensione di questo libro, mi avete convinta, lo leggerò!
    Un saluto 🙂

    Mi piace

    • Ciao Chiaretta, anch’io l’ho conosciuta tramite questo libro, non avevo letto altro prima ed è stato molto piacevole. Una volta letto, se ti và, fammi sapere poi cosa ne pensi!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...