Chi ben comincia… #2

Eccoci al secondo appuntamento di questa simpatica rubrica creata da Alessia del blog “Il profumo dei libri”, come sempre vi elenco le regole per chi di voi volesse replicarla sul suo blog:

chibencomincia

– Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria

– Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)

– Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato

– Aspettate i commenti

– Citate nel post la fonte della rubrica: Il blog di Alessia “Il profumo dei libri”

libro_140429154553_DOPO_IL_NERO_DELLA_NOTTEClicca sull’immagine per leggere la trama del libro

Dopo il nero della notte – Cristina Rava – Edizione Garzanti – Pagine 300

Primo capitolo – Black out:

“Venerdì.

Cielo nuvoloso, nuvolosissimo. Mi aspettano due autopsie questa mattina, quindi non dovrebbe fregarmene niente del meteo, invece, un attimo prima di afferrare le chiavi di casa per uscire, apro il Mac e cerco le previsioni del tempo: catastrofe, diluvio, Armageddon in forma acquatica. A partire da mezzogiorno. Se fossero azzeccate, finito di lavorare mi toccherà chiudermi in casa a guardar piovere, insieme ai gatti.

Un weekend di noia mortale, senza nemmeno la distrazione di una visita di zio Gabriel, che mi ha letteralmente abbandonato per una lunga vacanza nella terra dei padri. La sua governante Teresa ne ha approfittato per raggiungere la famiglia in Polonia, accolta da uno sciame di zanzare e di nipoti. Sono sola come un cartello stradale in Patagonia, e sotto la pioggia per giunta! Non ricordo se l’ho letto sul libro di qualche sudamericano illustre, o se sia la mia immaginazione: certo che un cartello stradale in Patagonia, nell’estrema Patagonia dove io me lo figuro, ha poche possibilità di segnalare qualcosa a qualcuno. Ecco, mi sento esattamente così: inutile.

Bene Ottimo pensiero per cominciare la giornata! Posso uscire. Maccaja: se non sono trenta gradi ci siamo vicini.”

E’ uno degli ultimi libri arrivati nella biblioteca del paesino dove sono in villeggiatura per tutta l’estate, non è ancora catalogato, ma la bibliotecaria mia amica si fida e me lo lascia prendere in prestito… Un giallo sicuramente avvincente ma che sembra dalle prime righe fare spazio anche a molto altro… Intrigante non vi sembra?

♥ ♥ ♥

E voi cosa ne pensate? Mi piacerebbe sapere il vostro parere su queste prime righe, se lo avete già letto, se vi ha incuriosito o se invece non vi ha particolarmente colpito, ne discutiamo insieme?

Annunci
Questo articolo è stato pubblicato in Chi ben comincia..., Gialli e contrassegnato come , da Elena . Aggiungi il permalink ai segnalibri.

Informazioni su Elena

Mi chiamo Elena ho 46 anni, abito a Lecco, ridente cittadina manzoniana e sono una divoratrice di libri, oltre alla passione per la cucina che mi ha portato a creare un blog tutto mio nel 1998 http://www.nellacucinadiely.com, ho pensato fosse giunto il momento di aprirne uno che parlasse della mia passione per i libri. Non un blog classico ma un blog di gruppo, aperto a tutte le persone che innamorate come me dei libri vogliono partecipare a questo blog inserendo consigli, recensioni, notizie utili che parlino di libri e della loro magia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...